Processo di sabbiatura

con sfere di vetro

La sabbiatura a vetro permette la lavorazione di superfici metalliche dove sfere di vetro vengono spruzzate ad alta pressione sui punti da pulire da incrostazioni ruggine ecc. La lavorazione lascia le superfici pulite ed omogeneamente opache. In linea di massima possono essere trattati tutti i metalli quali il rame, l’ottone, l’alluminio, il titanio, come altri materiali come il legno, la pietra e materie plastiche.

Pulizia

con ghiaccio secco

Il processo tipo sabbiatura con ghiaccio secco usa come materiale pulente ghiaccio secco in forma di pellets che a loro volta vengono applicate alle superfici da trattare ad alta pressione. Il vantaggio di questa applicazione e che non vi sono residui di lavorazione classici del sistema di sabbiatura convenzionale. Unico residuo è rappresentato dallo sporco scrostato dalle superfici trattate che in regola verrà aspirato con tradizionali sistemi. Questo sistema di pulizia senza impiego di energia elettrica diretta sulla superficie trattata è un processo a secco, perciò idonea all’impiego in presenza di impiantii, circuiti e motori elettrici. Ghiaccio a secco è anidride carbonica in forma solida ad una temperatura di – 79°C in atmosfera standard. E’ inodore, non nocivo ed ignifugo. La sua caratteristica secca e non abrasiva lo rende ideale per il trattamento di ogni tipo di superficie. Oltre a non essere abrasivo evita anche l’uso di prodotti chimici nocivi e perciò è ecologicamente perfetto. Attraverso il trattamento con ghiaccio secco o perle di vetro possono essere evitati prolungati Fermi d’impianto inoltra l’accurata pulizia delle superfici tramite questi metodi aumenta lo sfruttamento calorico ed il risparmio energetico.

Pulitura

a getto d’acqua

Durante questo procedimento viene convogliati getti d’acqua ad alta pressione sulle superfici da trattare.. L’efficienza della pressione di idropulitura non è da sottovalutare ed applicabile a vari procedimenti. Ideale come: detto prima sono queste applicazioni per il trattamento di superfici in cemento, monumenti, ecc, ma ci sono altre innumerevoli usi. Campi d’impiego